[Vai al contenuto principale]

Scopri Cernobbio

Cernobbio sorge alle pendici del Monte Bisbino (1325 m s.l.m.) e con i suoi 6000 abitanti è uno dei centri più grandi del lago di Como. Per la sua felice posizione geografica fu scelta quale sede ideale di palazzi e ville sontuosi tra cui, Villa Pizzo e la celebre Villa d’Este, uno degli hotel più lussuosi e famosi al mondo.

La residenza fu progettata alla fine del Cinquecento da Pellegrino Tibaldi per il cardinale Tolomeo Gallio. Situata sul lago con una splendida vista, la villa ha alle spalle un vasto giardino all’italiana.

Dall’imbarcadero di Cernobbio, si passeggia lungo la riva dove si susseguono caffè e ristoranti. Qui il mercoledì mattina si tiene un vivace mercato. Ci si addentra nel centro storico, tra la settecentesca chiesa di S. Vincenzo, dalla singolare facciata in cotto e la medioevale piazzetta Castello, per poi continuare lungo la via XX Settembre fino all’incrocio con la piazza Bellinzaghi.
Qui sorge la seicentesca Chiesetta della Madonna delle Grazie. All’interno si ammira una venerata immagine di Madonna del Latte.
Si torna poi verso il centro di Cernobbio seguendo la via Regina. Al civico n. 43 si segnala la Casa Cattaneo progettata in forme razionaliste da Cesare Cattaneo negli anni 1938-39. Dalla piazza Mazzini si può voltare a sinistra e ritornare all’Imbarcadero. Proseguendo invece lungo la via Regina al civico n. 7 si trova Villa Bernasconi, in stile liberty, con bellissime decorazioni con elementi a forma di farfalla e bozzoli di bachi da seta in onore del committente, l’industriale Davide Bernasconi, proprietario di un’importante tessitura. La villa è di recente diventata un museo.

Di fronte a questa villa si trova il centro espositivo congressuale di Villa Erba, costruito nel 1986 su progetto di Mario Bellini, ispirandosi alle serre del lago. La villa, dalla caratteristica torretta, risale all’inizio del Novecento e rappresenta uno splendido gioiello dello stile eclettico neorinascimentale.